DIRITTO DELLA SANITA E DELLE BIOTECNOLOGIE

Lo studio Bismuth Associés ha sviluppato una competenza riconosciuta in Diritto della Sanità, strutturata principalmente intorno a tre assi:

Il diritto delle aziende della sanità :

Lo studio consiglia, assiste e difende da parecchi anni le istituzioni della sanità, le strutture medico- sociali, i professionisti della sanità, sia di diritto pubblico che privato, che partecipano o no al servizio pubblico ospedaliero, senza distinzione di status o dimensione. Dimostrando una cultura della sanità e un’esperienza terrena, gli avvocati di Bismuth

Associés intervengono in particolare per:
- la creazione del polo della sanità ( urbanesimo, costruzione, PPP, accordi pubblici, cooperazione logistica e sanitaria…),
- organizzare e proteggere le cooperazioni interospedaliere e le reti ( impianto tecnico, attività di trattamenti, PUI, HAD, MPR…),
- posizionare e aiutare l’evoluzione dei sistemi d’informazione medica e ospedaliera, assistere i nostri clienti confrontati a problematiche relative al modo di finanziamento ( T2A- PMSI e CCAM),
- proteggere e perpetuare le relazioni tra le istituzioni e medici e paramedici professionisti ( status pubblico, esercizio liberale e salariato).

Così, hanno acquisito una competenza in particolare nel:
- creare delle strutture di cooperazione appropriate e pertinenti quali GIE ( Radiologia convenzionale, scanner e IRM…) e GIP per delle prestazioni di logistica (lavanderia…), - assistere i nostri clienti presso le autorità di tutela, gli organismi pagatori o le istanze dell’ordine ( attraverso gli SROS, CPOM, autorizzazioni sanitarie, controllo esterno e contenzioso T2A/CCAM),
- negoziare e redigere dei contratti di esercizio liberale con degli esperti, organizzare la costituzione di un’attività liberale per gli esperti ospedalieri, procedere ad una valutazione regolamentare delle istituzioni ( audit interno nell’ambito della certificazione HAS),
- redigere diversi documenti di offerta e seguire la realizzazione degli affari pubblici, agire e difendere davanti le giurisdizioni amministrative, civili, penali o dell’ordine per litigi che riguardano il settore della sanità.

Il diritto delle biotecnologie :

Lo sviluppo delle tecnologie e le possibilità scientifiche in progresso costante hanno permesso la costituzione di nuove tecniche mediche e scientifiche. Queste nuove tecniche pongono delle domande giuridiche ed etniche.

Lo Studio Bismuth Associés è stato indotto ad accompagnare i suoi clienti a risolvere i seguenti problemi:
- dispositivi medici, AMM,
- clonazione/ clonazione terapeutica,
- protocollo di sperimentazione,
- brevettabilità del vivente ( menoma, organismo vivente…),
- procreazione medicalmente assistita.

Forte delle sue competenze incrociate in Diritto della proprietà intellettuale, in Diritto delle nuove tecnologie e in Diritto della sanità, lo Studio Bismuth Associés offre alle imprese del settore delle scienze del vivente un trattamento pertinente e adattato ai posti giuridici e regolamentari propri alle loro attività.

Il diritto della responsabilità medica:

Intervenendo da diversi anni per delle compagnie di assicurazione ma anche per delle istituzioni della sanità, lo Studio Bismuth Associés assiste i suoi clienti davanti le giurisdizioni civili penali e amministrative. Bismuth Associés è stato sollecitato in particolare per: - determinare l’impatto delle nuove tecnologie sulla gestione dei dossier medici informatizzati, - analizzare l’obbligo di informazione dei pazienti che grava sugli esperti, - studiare il progetto di legge sulla modernizzazione del sistema della sanità, nella sua parte consacrata all’indennizzo del rischio medico, che propone la creazione di un fondo permettente l’indennizzo delle vittime di incidenti medici gravi sopraggiunti in assenza di colpa dei curanti. Questa esperienza si svela particolarmente preziosa per effettuare l’audit, consigliare e assistere le imprese e i professionisti di salute nella gestione dei rischi ospedalieri, farmaceutici, biologici e medici ( vigilanze,infezioni nosocomiali, sterilizzazioni….).

In Conclusione:

Siccome il diritto non è uno strumento onnipotente ( o = è uno strumento che non è sufficiente a se stesso), lo studio ha saputo sviluppare delle partnership pertinenti e perpetue in particolare con dei consulenti nell’organizzazione ospedaliera o nel sistema d’informazione, dei fiscalisti, degli esperti contabili, degli esperti medici al fine di apportare ai suoi clienti una soluzione adatta ai loro bisogni e alle loro specificità. Visto che il diritto in generale e il diritto della sanità sono in evoluzione costante, i relatori del dipartimento Diritto della sanità animano delle formazioni e si ingaggiano con passione nel settore della sanità partecipando ai diversi colloqui e seminari organizzati in Francia e all’estero.